This publication is available only in Italian

Pre-Borsa

Published on 03.27.2015 08:23
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
Lumber Liquidators Holdings Inc -6.18
La società che vende prodotti in legno ha chiuso la seduta di ieri con una flessione sulla notizia dell'apertura di un indagine da parte della procura
OmniVision Technologies Inc 3.03
Il gruppo che opera nel settore dei semiconduttori ha chiuso con una progressione sulle voci secondo cui un consorzio di società cinesi potrebbe portare la loro offerta a 30 dollari per azioni, un dollaro in più rispetto alla precedente offerta
SanDisk Corp -18.45
Il produttore di microprocessori ha chiuso le contrattazioni di giovedì con una flessione a due cifre dopo aver affermato che vedono un rallentamento nella domanda di microprocessori venduti direttamente al grande pubblico
Nikkei 225 -0.95
La Borsa di Tokyo ha chiuso l'ultimo venerdì del mese di marzo con una flessione a seguito delle tensioni in Medio Oriente e il rafforzamento del dollaro. A questo va aggiunto che alcune società trattano ex-dividendo
European Morning News
Company Comment
Deutsche Bank AG
Il gruppo finanziario tedesco ha guadagnato quote di mercato nell'ambito dell'intermediazione di prodotto di tasso
Diageo Plc
Il gruppo britannico, numero uno nella vendita di prodotti distillati, ha detto che l'attività in Cina dovrebbe riprendere a crescere già a partire dal prossimo anno
Comment

Con la chiusura di giovedì sale a quattro il totale delle sedute a Wall Street contrassegnate da un segno negativo. Il Nasdaq Composite ha chiuso con una flessione dello 0.27% seguito da S&P 500 e Dow Jones Industrial che rispettivamente hanno segnato un calo dello 0.24% e dello 0.23%. Le vendite hanno colpito in modo particolare il settore dei trasporti con l’indice di riferimento sceso dello 0.57%, come anche quello dei consumi. Dal fronte congiunturale invece è arrivato il consueto aggiornamento settimanale sulle richieste di sussidi alla disoccupazione, richieste che nell’ultima settimana si sono attestate a 282mila unità, in calo rispetto alle 291mila della lettura precedente, mentre gli analisti si attendevano una lettura a 290mila. Lo stesso dato, ma in chiave continuativa,  si è attestato a 2.416 mio, anche in questo caso inferiore alla lettura precedente (2.422 mio), ma non rispetto le previsioni degli analisti che si aspettavano una lettura a 2.4 mio. In seguito è stato pubblicato il dato sul PMI dei servizi che nella sua lettura preliminare per il mese di marzo si è attestato a 58.6 punti, in crescita rispetto alla lettura precedente (57.1) e superiore alle attese degli analisti (57). In fine è stata la volta del Kansas City Fed Manufacturing che a marzo è sceso a quota -4 punti, mentre gli analisti si attendevano una lettura invariata rispetto al mese precedente a quota 1 punto.

I listini europei dovrebbero aprire le contrattazioni di questa mattina a ridosso della parità in attesa di vedere che direzione prenderanno i listini di Wall Street dopo la pubblicazione del GDP in agenda per questo pomeriggio alle ore 13.30.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch