This publication is available only in Italian

Pre-Borsa

Published on 09.03.2015 08:28
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
Apple Inc 4.29
La società di Cupertino ha chiuso la seduta in deciso rialzo in attesa del lancio di nuovi prodotti, tra cui l'iPad Pro e un nuovo iPad mini
H&R Block Inc 7.5
La società che opera nel settore dei servizi professionali ha annunciato di voler procedere al riacquisto di azioni proprie per un valore che potrebbe arrivare sino a USD 1.5 mia
Nikkei 225 0.48
La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta di giovedì con un segno positivo trascinata dalle ottime chiusure di Wall Street, mentre la Cina rimarrà chiusa oggi e domani per festività
European Morning News
Company Comment
EasyJet Plc
La compagnia low cost ha aggiornato al rialzo la propria previsione per quanto riguarda il risultato dell'intero anno
Novartis AG
Il gruppo farmaceutico svizzero ha ottenuto il via libera da parte dell'autorità americana per l'introduzione di Zarxio il primo biosimiliare approvato dal FDA
Syngenta AG
Il gruppo elvetico si aspetta di procedere al riacquisto di oltre 2 mio di dollari di azioni proprie
Comment

I listini di Wall Street hanno chiuso la seduta di metà settimana con dei cospicui rialzi, con il Nasdaq Composite che ha guidato la volata con una progressione del 2.46%, mente lo S&P 500 e il Dow Jones Industrial hanno rispettivamente guadagnato l’1.83% e l’1.82%. L’unico neo nel movimento di ieri sono stati i volumi che rispetto alla vigilia hanno fatto registrare una contrazione rimanendo tuttavia sopra le medie dei 90 giorni. La seduta è stata caratterizzata dalla pubblicazione del dato sull’andamento del lavoro nel settore privato, con 190mila nuovi posti in crescita rispetto ai 177mila del mese precedente, mentre gli analisti si attendevano una crescita di 200mila unità. In seguito è stato pubblicato il dato sulla produttività non agricola che nel secondo trimestre ha segnato un tasso di crescita del 3.3% ben oltre l’1.3% della lettura precedente e anche superiore al 2.8% atteso dagli analisti. E’ invece andata meno bene per il dato sugli ordinativi all’industria che a luglio hanno fatto registrare una progressione dello 0.4% ben sotto il 2.2% di giugno e meno della metà rispetto allo 0.9% atteso dagli analisti. In fine è stato pubblicato il rapporto in cui viene immortalato lo stato di salute dell’economia americana. Dalla fotografia fatta dal Beige Book si evince che il mercato del lavoro sta migliorando, con un tasso di disoccupazione che continua a scendere, ma evidenzia anche che sta diventando sempre più difficile trovare alcune tipologie di personale e questo ha determinato un aumento delle pressioni sui salari. Mentre il rallentamento della crescita in Asia minaccia le aziende degli Stati Uniti, dove comunque l’attività economica ha continuato ad espandersi a un passo modesto o moderato. Con questo rapporto i dati sul mercato del lavoro che saranno pubblicati venerdì si avranno ulteriori elementi per provare a capire se la Fed farà il suo primo rialzo dei tassi che al momento è quotato al 32% contro il 50% dell’inizio di agosto.

I listini europei dovrebbero aprire le contrattazioni di questa mattina con un segno positivo.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch