This publication is available only in Italian

Pre-Borsa

Published on 07.25.2016 08:52
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
American Airlines Group Inc. 3.85
Il vettore statunitense ha riportato un profitto del secondo trimestre migliore delle aspettative grazie ai bassi costi del carburante che hanno permesso di attenaure la debolezza della domanda a livello globale. L'utile rettificato è stato di 1.77 dollari per azione, contro i 1.68 attesi, con ricavi in calo del 4.3% a 10.4 miliardi di dollari.
General Electric Co. -1.65
Nonostante la stagnazione dell'economia a livello globale, la conglomerata ha registrato nel secondo trimestre un utile superiore alle attese grazie all'aumento delle vendite della divisione energia. I profitti rettificati sono cresciuti a 51 centesimi per azione, spinti dai risultati delle divisioni energia e fonti rinnovabili, superando i 46 centesimi stimati. Le vendite si sono attestate a 33.3 miliardi di dollari.
Honeywell International Inc. -2.64
Il gruppo industriale statunitense ha alzato le proprie stime sui profitti dell'anno dopo che nel secondo trimestre gli utili hanno battuto le stime grazie all'aumento del giro d'affari in seguito alle recenti acquisizioni. L'utile per azione è cresciuto a 1.66 dollari per azione, un centesimo sopra le attese, mentre i ricavi sono aumentati del 2.2% a 9.99 miliardi di dollari.
Textron Inc. 1.53
La società produttrice degli aerei executive Cessna e degli elicotteri di Bell ha chiuso il secondo trimestre con profitti par a 177 milioni di dollari, o 66 centesimi per azione, superando le attese ferme a 63 centesimi, su un fatturato di 3.51 miliardi. Per l'intero esercizio fiscale Textron prevede un utile nel range di 2.60 a 2.80 dollari per azione.
Whirlpool Corp. 2.61
Nel corso del secondo trimestre il colosso degli elettrodomestici ha registrato un utile di 320 milioni di dollari, pari a 3.5 dollari per azione, superando le aspettative degli analisti per 15 centesimi, per un giro d'affari di 5.2 miliardi.
Yahoo! Inc. 1.35
Secondo indiscrezioni riportate da Bloobmerg il colosso della telefonia mobile Verizon Communications Inc. sarebbe in trattativa esclusiva con i vertici di Yahoo! per l'acquisizione delle sue attività core per circa 5 miliardi di dollari.
Nikkei 225 -0.04
L'indice principale della Borsa di Tokyo ha chiuso oggi su livelli stabili, con un impercettibile ribasso dopo aver avviato l'ottava settimana senza particolare scosse, nell'attesa delle indicazioni che arriveranno dalle banche centrali di Stati Uniti e Giappone nel corso della settimana. L'indice-guida è stato sostenuto dalae precedente performance positiva di Wall Street (con il nuovo record di chiusura dell'indice S&P 500 di venerdi scorso) e da un leggero indebolimento dello yen nei confronti del dollaro (un po' rientrato nel prosieguo delle contrattazioni).
European Morning News
Company Comment
Banco Bilbao Vizcaya Argentaria SA
Secondo fonti di stampa la seconda maggiore banca spagnola starebbe preparando un piano di riduzione dei costi che prevede la riduzione di 2 mila posti di lavoro.
Deutsche Lufthansa AG
Il secondo vettore continentale ridurrà di 700 unità il personale a Lufthansa Technik, divisione di manutenzione delle aeromobili, dopo che con l'introduzione di nuovi apparecchi piu' efficienti e con motori a bassa manutenzione il peso dei costi fissi ha inciso sugli utili.
Julius Baer Group Ltd
Il terzo gruppo bancario svizzero ha registrato nei primi sei mesi dell'anno una crescita negli utili grazie all'aumento della massa amministrata. I profitti sono saliti a 362 milioni di franchi dai 39 della scorso anno. Esclusi gli accantonamenti per le inchieste negli Stati Uniti, l'utile per azione è cresciuto del 5%.
L'Oreal SA
Il leader mondiale della cosmetica ha annunciato l'acquisizione di IT Cosmetics per un importo totale di 1.2 miliardi di dollari in contanti.
LVMH Moet Hennessy Louis Vitton SE
Il gruppo francese del lusso ha deciso di cedere il marchio Donna Karan International Inc. a G-III Apparel Group Ltd. per una cifra intorno ai 650 milioni di dollari. L'operazione dovrebbe concludersi verso la fine del 2016.
Royal Philips NV
Il colosso olandese dell'elettronica ha chiuso il secondo trimestre con profitti in crescita piu' delle previsioni grazie al piano di riduzione dei costi. L'utile ante imposte è cresciuto dell'8.6% a 544 milioni di eur, superando le attese a 519 milioni. La società ha confermato gli obbiettivi del 2016.
Comment

Wall Street ha chiuso la seduta di venerdì in rialzo, firmando la quarta settimana consecutiva di guadagni, guidata dai titoli delle telecomunicazioni, mentre gli industriali hanno rallentato il progresso del Dow Jones, dopo i risultati di General Electric considerati deludenti.

Dopo lo stop della giornata precedente, la Borsa di New York ha cosi ripreso la salita costringendo gli analisti a rivedere le loro previsioni per questa “stagione” di pubblicazioni. Gli analisti ritengono ora che gli utili societari nell’indice S&P 500 diminuiscano del 3.3% nel secondo trimestre, mentre si aspettavano un calo del 5% all’inizio della stagione delle trimestrali. Delle 103 aziende che hanno pubblicato i loro conti fino a giovedì compreso, il 67% ha battuto le attese, leggermente superiore alla media abituale di 63%, secondo i dati di Thompson Reuters. A fine seduta il Dow Jones ha guadagnato lo 0.29%, preceduto da S&P 500 a 0.46% e dal Nasdaq Composite a 0.52.

Sulla scia delle chiusure di Wall Street, l’Europa dovrebbe iniziare la giornata con il segno positivo.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch