This publication is available only in Italian

Pre-Borsa

Published on 04.24.2014 08:22
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
Apple Inc -1.31
Il titolo della mela morsicata ha chiuso il secondo trimestre con un utile per azione di 11.62 dollari, superiore ai 10.17 dollari atteso dagli analisti. In occasione della trimestrale la società ha presentato un piano di stock split 7 a 1 e ha deciso di aumentare di altri 30 mia il piano di share buyback, inoltre ha deciso di alzare il dividendo trimestrale da 3.05 a 3.29 dollari. Nel dopo borsa il titolo ha guadagnato poco meno di 8 punti percentuali.
Biogen Idec Inc 0.18
Il gruppo biotecnologico ha chiuso il primo trimestre con un'utile netto in progressione del 12% a USD 480 mio, ovvero 2.02 dollari per azione. Al netto di alcune voci straordinarie il risultato per azione sale a 2.47 dollari, tuttavia sembra al di sotto dei 2.55 dollari attesi dagli analisti. In occasione della trimestrale la società ha rivisto la propria previsione per quanto riguarda il risultato per l'intero anno, portandolo da 11-11.20 a 11.35-11.45 dollari per azione
Boeing Co 2.41
Il produttore di aeromobili ha chiuso il primo trimestre con un risultato, al netto delle spese per il fondo pensione, di USD 2.1 mia, ovvero 1.76 dollari per azioni, risultato superiore alle attese degli analisti (1.54 dollari). In occasione della trimestrale la società ha rivisto verso l'alto il proprio obiettivo per l'intero esercizio
Citrix Systems Inc -2.73
Il gruppo che produce soluzioni tecnologiche che permettano l'integrazione di più applicativi ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione di 64 centesimi cinque in più rispetto alle attese degli analisti. In occasione della trimestrale ha alzato le proprie previsioni per quanto riguarda l'anno in corso. Nel dopo borsa il titolo ha guadagnato poco meno di tre punti percentuali
Dow Chemical Co 0.88
Il gruppo chimico ha chiuso il trimestre con un utile per azione di 79 centesimi, otto in più rispetto alle attese degli analisti, mentre la cifra d'affari si è attestata a USD 14.46 mia, al di sotto die 14.73 mia attesi dagli analisti
EMC Corp -3.18
Il leader mondiale nelle tecnologie al servizio dell'innovazione e nella gestione dell'informazione ha chiuso il primo trimestre con una cifra d'affari di USD 5.48 mia in progressione del 1.7% rispetto all'anno precedente. L'utile per azione si è attestato a 35 centesimi. Il primo dato si è dimostrato migliore delle attese (5.42 mia) mentre il secondo perfettamente in linea. Per l'intero anno la società stima una cifra d'affari di USD 24.575 mia, leggermente superiore ai 24.5 mia precedentemente stimati e poco sopra i 24.51 mia atteso dagli analisti
Facebook Inc -2.65
Il popolare social network, ieri sera dopo la chiusura delle contrattazioni regolari, ha pubblicato una trimestrale con un risultato per azione di 34 centesimi, dieci in più rispetto alle attese degli analisti. In occasione della trimestrale la società guidata da Zuckerberg ha annunciato un cambiamento ai vertici con l'uscita di scena di David Ebersman che il prossimo primo di giugno si dimetterà dalla carica di CFO lasciando il suo posto a David Wehner, ex CEO di Zynga. Nella seduta estesa il titolo ha guadagnato oltre tre punti percentuali
General Electric -0.6
Il gruppo industriale statunitense si è seduto al tavolo delle trattative con la francese Alstom SA, che potrebbe essere acquistata da GE per USD 13 mia
Ingersoll-Rand 3.21
Il produttore di una vasta gamma di prodotti, dal Club Car ai sistemi di misurazione ha chiuso il trimestre con un utile per azione di 29 centesimi, tre in più rispetto alle attese degli analisti, mentre la cifra d'affari si è attestata a USD 2.72 mia, contro i 2.71 mia atteso dagli analisti. In occasione della trimestrale la società ha rilasciato la stima per quanto riguarda l'utile per azione sia per il secondo trimestre che per l'intero anno. nel primo caso stima un risultato di 1.09-1.13 dollari, contro un 1.06 atteso dagli analisti, mentre nel secondo caso stima un risultato di 3.05-3.20 contro un medio di 3.14.
Johnson Controls In -3.71
Il rivenditore di pezzi di ricambio per auto ha chiuso il trimestre con un utile per azione di 39 centesimi, mentre la cifra d'affari si è attestata a USD 10.46 mia, inferiore al 10.67 mia atteso dagli analisti. Per il trimestre in corso la società stima un utile per azione di 0.81-0.84 centesimi contro una media di 0.86 centesimi atteso dagli analisti. Per l'intero esercizio la società stima un risultato di 3.10-3.15 contro un medio di 3.23 messo in conto dagli analisti
Procter & Gamble -1.1
Il produttore di prodotti per la casa ha chiuso il terzo trimestre con un risultato per azione di 1.04 dollari, due centesimi in più rispetto alle attese degli analisti. La cifra d'affari si è invece attestata a 20.56 mia, inferiore ai 20.67 mia atteso dagli analisti
Qualcomm Inc 0.12
Il gruppo che produce sistemi di comunicazione senza fili, ha chiuso il secondo trimestre con un utile per azione di 1.31 dollari superiore al risultato di 1.22 dollari atteso dagli analisti. In occasione della trimestrale la società ha rivisto le proprie attese per quanto riguarda l'intero esercizio, portandolo da 5-5.20 a 5.05-5.25 mentre gli analisti in media si attendono un risultato di 5.14 dollari, mentre ha confermato la previsione per quanto riguarda la cifra d'affari. Nel dopo borsa il titolo ha chiuso con una flessione di poco inferiore ai quattro punti percentuali sulla delusione per le previsioni per il terzo trimestre che dovrebbe chiudersi con un risultato per azione di 1.15-1.25 contro una media attesa dagli analisti di 1.25 dollari, mentre la cifra d'affari di 6.2-6.8 mia contro una media attesa di 6.6 mia.
Safeway Inc -0.21
Il gruppo attivo nel settore alimentare ha chiuso il primo trimestre con una risultato per azione, al netto delle voci straordinarie, di 6 centesimi, un terzo rispetto al risultato di 18 centesimi atteso dagli analisti. La cifra d'affari si è invece attestata a USD 8.26 mia poco sopra il risultato atteso di 8.24 mia.
Texas Instruments Inc -0.25
Il produttore di semiconduttori ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione di un centesimo superiore alle attese degli analisti, mentre la cifra d'affari si è attestata a USD 2.98 mia contro i 2.96 mia attesi dagli analisti. Per quanto riguarda il trimestre in corso la società stima un utile per azione di 55-63 centesimi, contro i 52 centesimi in media atteso dagli analisti, mentre la cifra d'affari dovrebbe attestarsi tra i 3.14 mia e i 3.40 mia, mentre gli analisti in media stimano una cifra di 3.15 mia. Nel dopo borsa il titolo ha guadagnato oltre tre punti percentuali
Zynga Inc -3.07
Il produttore di giochi di ruolo dopo la chiusura della seduta regolare ha pubblicato una trimestrale con una perdita per azione di 1 centesimo, in linea con le attese degli analisti, mentre la cifra d'affari si è attestata a USD 168 mia, superiore ai 163.4 mio atteso dagli analisti. Per l'intero esercizio la società stima invece un utile per azione di 1-3 centesimi contro una media degli analisti di 1 centesimo. Nel dopo borsa il titolo ha guadagnato poco meno di sei punti percentuali
Nikkei 225 -1.0
Il listino nipponico ha chiuso le contrattazioni di questa mattina con un segno negativo a seguito del rafforzamento dello yen e sulla delusione per i dati congiunturali statunitensi
European Morning News
Company Comment
Air Liquide SA
Il gruppo francese ha chiuso il primo trimestre con una cifra d'affari di Eur 3.73 mia, poco sotto il risultato di Eur 3.75 mia atteso dagli analisti. La società si è detta fiduciosa per quanto riguarda il risultato dell'anno in corso
Dassault Systems
Il produttore di software aziendale ha chiuso il primo trimestre con una cifra d'affari in progressione del 4% a Eur 502.3 mio. In occasione della trimestrale la società ha proposto un stock split 2 a 1.
Logitech International SA
Il produttore di periferiche per PC ha chiuso il trimestre con un utile netto di USD 11.6 mio, ben superiore al risultato di 4.2 mio atteso dagli analisti. Anche la cifra d'affari ha superato le attese degli analisti. L'anno fiscale 2013/2014 si è concluso con un utile netto di USD 75.5 mio risultato che si contrappone alla perdita di USD 225.6 mio dell'anno precedente
Novartis AG
Il gruppo farmaceutico, che nei giorni scorsi ha annunciato una serie di dismissioni e acquisizioni, ha chiuso il primo trimestre con un utile al netto delle voci straordinarie di USD 3.21 mia, ovvero 1.31 dollari per azioni, in linea con il risultato dell'anno scorso ed in linea con le attese degli analisti
Pernod Ricard SA
Il gruppo francese nel terzo trimestre ha registrato una crescita organica flat, mentre gli analisti si attendevano una progressione del 1.4%.
Comment

I listini di Wall Street hanno chiuso le contrattazioni di metà settimana con una flessione, interrompendo la serie positiva che durava da sei sedute consecutive. Il Nasdaq Composite ha lasciato sul parterre lo 0.89%, seguito dallo S&P 500 (-0.22%), mentre il Dow Jones Industrial ha chiuso con un calo dello 0.08%. Le vendite sono state il frutto di una serie di prese di beneficio in parte dovuto all’attesa di alcuni dati societari importanti e in parte dovuto alla delusione per il dato sulla vendita di nuove case che a marzo hanno segnato un calo del 14.5%, mentre gli analisti stimavano una progressione del 2.3%.

I listini europei dovrebbero aprire le contrattazioni di questa mattina con un segno positivo.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch