This publication is available only in Italian

Pre-Borsa

Published on 10.31.2014 08:49
Wall Street and Asia
Company Var% Comment
Altria Group Inc. -0.15
Il primo produttore di sigarette degli Stati Uniti ha chiuso il trimestre con utili superiori alle attese grazie all'aumento dei prezzi praticato nel periodo. L'utile netto è stato di 1.4 miliardi di dollari, o 69 centesimi per azione, mentre il giro d'affari si é attestato a 4.75 miliardi. Gli analisti si attendevano rispettivamente 68 centesimi e 4.74 milardi.
Citigroup Inc. 0.97
La banca newyorkese ha rivelato che i conti trimestrali presentati due settimane fa dovranno essere rivisti in quanto indagata per una frode sui tassi di cambio e di aver accantonato 600 milioni di dollari per fronteggiare tale contenzioso.
ConocoPhillips 0.85
La società petrolifera texana ha publicato una trimestrale in crescita grazie alla cessione di attività in Nigeria ed all'aumento della produzione in Texas. L'utile netto si è attestato a 2.7 miliardi di dollari; i profitti per azione, escluse poste straordinarie, sono saliti a 1.29, 8 centesimi sopra le attese.
LinkedIn Corp 1.7
Nel quarto appena conclusosi il cosiddetto social network professionale ha registrato una crescita dei ricavi del 45% a 568.3 milioni di dollari, per un profitto di 52 centesimi ad azione. Gli analisti in media attendevano ricavi a 557.7 milioni e profitti a 47 centesimi. La società inoltre ha dichiarato che il 47% dei ricavi arriva dal traffico proveniente da apparecchi mobili.
MasterCard Inc. 9.4
Il numero due al mondo nelle carte di credito, come l'altra sera per la concorrente Visa Inc., ha registrato nel terzo trimestre, una crescita degli utili grazie all'aumento della spesa per singoli titolari. I profitti netti sono saliti del 15% a 1.02 miliardi di dollari, o 87 centesimi per azione, dai precedenti 879 milioni. In media gli analisti prevedevano un utile per azione di 78 centesimi. Nello stesso periodo i ricavi sono cresciuti del 13% a 2.5 miliardi.
Newmont Mining Corp. -2.31
Il primo produttore statunitense di oro ha chiuso il terzo trimestre con un utile in calo a 213 milioni dollari dai precedenti 398 milioni, per un utile netto per azione di 50 centesimi, ben al di là dei 16 centesimi stimati dagli analisti.
Starbucks Corp. 1.02
La maggior catena mondiale di coffee-shop ha comunicato che nel quarto trimestre fiscale i ricavi sono cresciuti del 10% a 4.18 miliardi di dollari, contro i 4.24 miliardi attesi dagli analisti, a causa dell'agguerrita concorrenza.
Teva Pharmaceutical Industries Ltd. 3.63
La casa farmaceutica specializzata nei medicinali generici, ha alzato le proprie stime sugli utili dell'anno dopo che nel trimestre i profitti sono cresciuti del 6% a 1.13 miliardi di dollari, o 1.32 dollari ad azione (contro attese a 1.24) grazie alle crescenti vendite della nuova versione del Copaxone. La società ha inoltre autorizzato un piano di riacquisto di azioni proprie da 1.7 miliardi di dollari.
Time Warner Cable Inc. -0.61
La TV via cavo in attesa del via libera alla fusione con Comcast Corp. ha comunicato che nel terzo trimestre i profitti sono scesi del 4.3% a 1.86 dollari ad azione, contro gli 1.90 stimati dagli analisti, mentre le vendite sono cresciute dell 3.6% a 5.71 miliardi. Il calo del 6.2% negli utili é da imputare alla bassa crescita nel numero di nuovi contratti internet a banda larga.
Nikkei 225 4.83
Vola la Borsa di Tokyo dopo la decisione della Bank of Japan di allentare ulteriormente la politica monetaria, incrementando il programma di riacquisto di obbligazioni governative di 80 mila miliardi di yen e di portare a 3 mila miliardi il valore degli acquisti di ETF.
European Morning News
Company Comment
Anheuser-Busch InBev NV
Il rallentamento delle vendite in Russia ed in Cina ha pesato sui conti trimestrali del produttore delle birre Beck's e Corona che ha registrato una crescita dell'Ebitda dell'1.3%, contro un incremento del 9.5% nel trimestre precedente, ed il 7% atteso dagli analisti.
BNP Paribas SA
La prima banca di Francia ha chiuso il terzo trimestre con una crescita dell'11% dei profitti grazie al balzo del 19% degli utili nell'investment banking derivanti dal trading obbligazionario. L'utile netto è salito a 1.5 miliardi di euro, contro i 1.36 miliardi dell'anno passato ed gli 1.35 attesi dagli analisti.
Royal Bank of Scotland Group Plc
La banca scozzese dopo tre anni ha chiuso il suo primo trimestre in utile grazie al recupero di somme accantonate su crediti incagliati. L'utile netto si è attestato a 896 milioni di sterline, dopo una perdita di 828 milioni lo scorso anno. Gli analisti, in media, si attendevano 582 milioni.
Comment

Wall Street chiude con il segno positivo sull’onda di trimestrali solide nel settore finanziario e dati economici incoraggianti. In particolare, il Pil americano nel terzo trimestre è aumentato - secondo la stima preliminare - del 3,5% contro previsioni per un rialzo del 3,1%. Il Dow Jones ha aggiunto l’1,30%, il Nasdaq è salito dello 0,37% e l’S&P 500 è avanzato dello 0,62%. Buona la crescita dell’economia statunitense, che nel terzo trimestre ha visto il Pil salire del 3,5%. Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono leggermente aumentate (di 3 mila unità) a 287.000, meno delle 284.000 previste dal consensus. Le indennità continuative sono aumentate a 2,384 milioni da 2,355 milioni. I livelli dei sussidi, nonostante il rialzo dell’ultima settimana, rimangono sui minimi che non si vedevano dall'aprile del 2000. Le richieste della settimana precedente sono state riviste al rialzo di mille unità, a 284mila unità. La media a quattro settimane è calata di 250 unità a 281mila unità. Si tratta del minimo da 40 anni. All’inizio della giornata di contrattazioni i titoli di stato americani si attestano in aumento, ma riducono i guadagni dopo il dato migliore delle stime sul dato preliminare sul Pil americano del terzo trimestre. Gli investitori continuano comunque a soppesare le decisioni della Federal Reserve, che ieri ha messo fine al programma di acquisto di bond e titoli varato nel 2012.

L’intervento a sorpresa della Bank of Japan di questa notte dovrebbe portare un’ondata di ottimismo sulle principali piazze europee.


Contact
Sales Desk Securities
Tel.  + 41 91 800 42 32
advisory.desk@corner.ch